asilo nido inserimento papà 8 settembre 2022 mamme e papà all'ultima spiaggia Colum Donnelly Maurizia scaletti

La prima volta di un papà all’asilo nido

Nostro figlio ha iniziato l’esperienza dell’asilo nido questa settimana. 

Abbiamo deciso che sarà il papà a seguire il debutto in società e per ora tutto sembra procedere secondo i piani (più o meno). 

Ci siamo preparati per il Back to School: il bello di tornare a scuolae abbiamo stilato i 5 propositi per il nuovo anno scolastico e adesso ci lanciamo in una sfida tutta nuova.

Asilo nido sì, asilo nido no?

Questo è un tema ampiamente dibattuto, polarizzando le opinioni tra gli strenui sostenitori e i detrattori hardcore.

Noi abbiamo una nostra risposta a questa domanda: asilo nido sì.

Per noi è stata una scelta motivata dal mettere al primo posto lo sviluppo dell’autonomia e dell’indipendenza di nostro figlio, che a 11 mesi inizia a confrontarsi con i suoi pari in un ambiente protetto. 

Come è iniziata questa esperienza? 

L’esperienza è iniziata con una sorpresa inaspettata: non sono l’unico papà a seguire l’inserimento! 

Il primo distacco non si scorda mai

Emotivamente super-impegnativo, il primo distacco è stato un grande test per papà e figlio. 

Come genitore, l’aspetto chiave che ha reso un buon inizio il primo distacco stato il senso di fiducia suscitato dagli educatori: per quanto complicato ed emozionante, è stata un’esperienza magnifica.

Come ti sei sentito nel salutarlo e uscire dalla stanza? 

Per quanto pensassi di essere stato ben preparato, uscire dalla stanza lasciando nostro figlio alle spalle è stata un’esperienza forte. Dopo quasi un anno di vita, a strettissimo contatto, non può essere un’operazione semplice:seguire alla lettera le istruzioni degli educatori ha certamente reso tutto più semplice!

Commenti a caldo 

Tre commenti a caldo dopo i primi tre giorni di inserimento: 

  1. È cambiato – in meglio – la relazione tra me e mio figlio:il nostro rapporto ha fatto un balzo in avanti e siamo entrati in una fase nuova della sua (e della mia) vita
  2. Per il momento una delle cose più incredibili a cui ho assistito è come in questa fase della vita pochi mesi di differenza facciano una differenza così grande. 
  3. Sono rimasto molto colpito dall’asilo nido dal punto di vista della struttura ma, soprattutto, dalle persone a cui affideremo nostro figlio: competenti, attente e appassionati. 

I nuovi episodi di Mamme (e Papà) all’Ultima Spiaggia sono disponibili ogni giovedì mattina, a partire dalle 7:00, qui sul nostro sito, sulla tua piattaforma Podcast preferita e su YouTube.

Oppure puoi dire al tuo smart speaker: “riproduci l’ultimo episodio del podcast Mamme (e Papà) all’Ultima Spiaggia”

Lo sforzo di trovare almeno un motivo per essere grati rimette sui binari giusti le nostre giornate.

Ogni mattina potrai iniziare la tua giornata vincendo facile: pubblicheremo sull’account Twitter di Mamme (e Papà) all’Ultima Spiaggia il nostro motivo per essere grati in qualità di genitori. 

Seguici su Twitter!

Twitter Mamme e Papà all'Ultima Spiaggia gratitudine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.