15 giugno viaggiare leggeri 10 giorni al mare

Viaggiare leggeri: 10 giorni al mare con la famiglia

Abbiamo scelto di viaggiare leggeri per godere al massimo della nostra vacanza al mare di fine giugno.

Per non dimenticare nulla e non trovarci in difficoltà, ci siamo organizzati meticolosamente. Organizzare un viaggio è molto più di una lista o di una checklist: certo, sono fondamentali e sono parte integrante di tantissime attività della nostra famiglia. Ma non bastano. 

Ti raccontiamo come sono maturate le nostre scelte e le nostre decisioni per darti uno spunto di riflessione per elaborare la tua strategia. 

In diretta dalla City (sì, siamo a Milano), abbiamo il piacere di presentarvi l’ultima puntata di Mamme (e Papà) all’Ultima Spiaggia!

 

DOVE ANDARE IN VACANZA CON LA FAMIGLIA?

Abbiamo scelto Cesenatico perché sappiamo di poter contare sull’eccellente accoglienza romagnola e sul fatto che è raggiungibile in treno. Abbiamo scelto di non guidare, per una questione di posti a bordo (saremo in 7) e per non dover guidare, che già è un modo di sentirsi in vacanza. 

Abbiamo scelto di prendere due case mobili in un campeggio vicino al mare, vivendo la libertà che la vita di campeggio offre, soprattutto ai bambini. 

In questo periodo continueremo a lavorare, perciò porteremo con noi il necessario. 

Come organizzarsi per andare al mare con i bambini?

Accanto al viaggio, abbiamo pensato a cosa faranno i bambini durante il nostro soggiorno. Oltre alla spiaggia, abbiamo scelto di avere delle alternative per i bambini più grandi, anche in caso di pioggia. 

Cosa mettere in valigia per viaggiare con i bambini?

Viaggiamo leggeri: questo è stato il filo conduttore di tutto. Viaggiare leggeri senza dimenticare nulla è la vera sfida. In questo caso le checklist sono di enorme aiuto, ma prima abbiamo immaginato come sarebbero stati gli spostamenti. 

Oltre ad un trolley di medie dimensioni per noi e per i bambini, entrambe le nonne viaggeranno con un trolley a testa. Il piccolo di 8 mesi sarà nello zaino porta-bambini mentre la sorella e il cugino avranno il proprio zaino con i loro indispensabili. 

Le categorie di voci essenziali che abbiamo spuntato sono: 

Abbigliamento mare

Abbigliamento sera

Articoli per bagno 

Articoli per neonato (fasciato portatile) 

Creme solari e prodotti cosmetici specifici (made in Trentino ❤️)

Spazzolino elettrico (uno) con testine intercambiabili (una a testa)

Pallone da pallavolo (sgonfiato) e pompa, perché la preparazione atletica non va mai in vacanza!

 

Cosa non porteremo (e recupereremo sul posto):

    • prodotti per lavarsi
    • pannolini e salviette
    • asciugamani e lenzuola, forniti dal campeggio (occupano molto spazio e pesano) 

 

Cosa portare al mare con un bimbo di 8 mesi?

Seggiolone? No. 

Passeggino? No. 

Lettino da campeggio? No.

Ma come no? No, non li portiamo da casa. Abbiamo scelto il campeggio dove andremo perché dispone di un servizio di noleggio.

Oltre all’abbigliamento e a tutto l’occorrente per il cambio, 

Quello che potremo sono gli oggetti legati alla routine del bambino, come ad esempio:

  • il dodo o un peluche
  • il suo biberon preferito
  • il bicchiere con i manici
  • il suo gioco preferito

Abbiamo scelto di non portare tanti giochi da casa: in vacanza staremo insieme, a contatto con la natura e faremo lavorare la fantasia.

Gli indispensabili da portare con sé sono legati alla sicurezza (nel senso di safety) del bambino. I nostri irrinunciabili sono: 

  • prodotti solari, i nostri sono made in Trentino ❤️ e li adoriamo 
  • cappello o protezione per la testa
  • occhiali da sole con lenti di qualità

 

3 errori rovina-vacanza

  • traslocare casa, ovvero l’opposto di viaggiare leggeri.
  • non avere un piano B di fronte agli imprevisti (uno facile: piove) 
  • iniziare a fare amicizia l’ultimo giorno (vale per adulti e bambini)

Seguite le nostre peripezie sui nostri account social, in particolare vi suggeriamo di seguire L’Ultima Spiaggia su Instagram (CLICCA QUI). 

1 commento su “Viaggiare leggeri: 10 giorni al mare con la famiglia”

  1. Pingback: Vita Da Spiaggia: Anni '80 Vs Anni '20 | L'Ultima Spiaggia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.